Mattia Conti – Il trasferimento del ramo d’azienda

La Tesi approfondisce le operazioni straordinarie di riorganizzazione e trasferimento di complessi aziendali sotto molteplici aspetti, a partire dalle motivazioni di carattere economico, strategico, organizzativo, di passaggio generazionale, e così via, per le quali sono poste in essere, sino agli adempimenti, ai rischi, ai costi ed ai benefici che portano…

Sonia Archetti – Modelli di ottimizzazione per lo scheduling su macchina singola con tempi di set-up

Con il termine scheduling si intende un’ampia classe di problemi, diversi tra di loro per struttura e complessità. Oggi i problemi di scheduling più complicati non possono essere risolti con un unico approccio, ma a volte è preferibile impiegare euristiche piuttosto che algoritmi. In generale si possono definire come problemi…

Angelo Andrico – Alessandro Noci: The Digital Manufacturing Revolution: Empirical Evidences from Case Study

The purpose of this thesis, part of a larger research, was to investigate more deeply, through Case Study methodology, the impact of the digital technologies on (to support) Italian manufacturing firms. In particular, this work has set the achievement of two targets: Confirm the results of the previous research and thicken…

Ing. Michael Federici – Criticità ed opportunità nella gestione dell’Acqua di Sirmione

            In questa tesi viene presentato il progetto di analisi ed ottimizzazione della linea di produzione di Acqua di Sirmione, prodotto realizzato internamente da Terme e Grandi Alberghi di Sirmione S.p.A., storica azienda termale del lago di Garda.            Il progetto esamina la situazione attuale e quindi individua ed in seguito…

Ing. Luca Gabrieli – Modelli analitici per la preventivazione dei costi degli stampi: il caso della pressocolata

    Acquisita familiarità col processo di pressofusione dei metalli non ferrosi è emersa la necessità di realizzare la stima preventiva dei costi di produzione degli stampi in modo rapido ed accurato. A tale scopo è stata ipotizzata la bozza di un nuovo modello ibrido che superasse la dicotomia tra…

Ing. Francesco Corcioni – Ottimizzazione della Supply-Chain del settore Beverage in Italia. Un caso empirico

    A partire dagli anni ’80 è emerso il concetto di logistica integrata: la catena logistica (SC) è formata da più componenti: approvvigionamenti (acquisto e movimentazione materiali, componenti e prodotti finiti), operations (realizzazione dei prodotti/servizi) e distribuzione.     Il lavoro riguarda il settore beverage (realtà distributiva complessa con molti…

Ing. Elena Stefana – La sotto-ossigenazione negli ambienti di lavoro: valutazione del rischio e sviluppo di un modello previsionale

La sotto-ossigenazione è un pericolo lavorativo legato alla qualità dell’aria interna che si verifica quando il livello di ossigeno disponibile in un ambiente di lavoro, in cui può esservi la presenza di lavoratori, si riduce a livelli tali da far emergere un rischio di asfissia. L’interesse per tale tematica nasce…

Dott. Nicola Bonardi – I metalli non ferrosi in India: l’ingresso nel mercato indiano di una raffineria bresciana

Nel passato l’internazionalizzazione delle attività era una strada intrapresa solamente dalle grandi imprese dei paesi più avanzati economicamente, in quanto erano le uniche che potevano accedere a competenze e risorse (umane ed economico-finanziarie) per poter elaborare un valido progetto, che comprendesse l’ingresso in altri paesi, superando le barriere e gli…

Ing. Massimo Zanardini – Vendor Managed Inventory nelle relazioni cliente-fornitore nel settore del largo consumo. – Analisi concettuale e proposta di modelli applicativi per il caso Cameo SpA

Col nome di Vendor Managed Inventory viene definita in letteratura una particolare tecnica di integrazione logistica, tramite la quale un fornitore ed un cliente sono in grado di aumentare la propria collaborazione, con tutti i vantaggi che ne possono derivare.  Può essere utile riportare alcune definizioni tra le più citate,…

Ing. Ilaria Bresciani – IL RUOLO DEI GRUPPI DI AZIONE LOCALE (GAL) NEL GOVERNO DEL TERRITORIO

L’elaborato ha avuto come obiettivo quello di approfondire una tematica nuova ancora poco esplorata.Oltre ad una prima parte di carattere teorico che ha riguardato l’inquadramento dell’iniziativa Comunitaria Leader, l’analisi delle normative e dei Gruppi di Azione Locale (nello specifico sono stati considerati due casi studio il Gal GardaValsabbia e il…